AugNataleANMVI2018AugNataleANMVI2018Gli Uffici chiuderanno per le festività da venerdì 21 dicembre 2018
e riapriranno lunedì 7 gennaio 2019

 Auguriamo Buon Natale e Felice Anno Nuovo!

 

ANMVI ALLA PRESENTAZIONE DEL RAPPORTO DI LEGAMBIENTE ANIMALI IN CITTA’ 2018

RANDAGISMO: SPESA PUBBLICA FUORI CONTROLLO

 “Senza i Veterinari liberi  professionisti che sterilizzano non si va da nessuna parte”.

Spesa pubblica da 218 milioni di euro. Risultati inadeguati e politica  distratta. Avvelenamenti e aggressioni di animali “pericolosi” nuova, drammatica conflittualità emergente

 

(Napoli, 3 ottobre 2018)- Per il Presidente dell'ANMVI, Marco Melosi, intervenuto questa mattina a Napoli alla presentazione del rapporto "Animali in Città 2018"  di Legambiente, i numeri confermano “l’urgenza di un ripensamento normativo della gestione complessiva delle popolazioni animali che vivono nel nostro ambiente domestico, urbano e sociale".

Non è impossibile raggiungere il livello "zero-randagismo"- afferma Melosi-  ma senza il coinvolgimento sistematico dei Veterinari liberi professionisti nelle sterilizzazioni e nel possesso responsabile non si va da nessuna parte.

Superare annosi problemi per “concentrare gli sforzi su quelli nuovi, come la gestione della fauna selvatica in città e conflittualità drammatiche – dichiara Melosi- come quelle che portano al reato di avvelenamento animale o a  decessi di animali e di persone vittime di aggressioni di animali "pericolosi", cani e selvatici predatori, causate da carenze culturali di possesso responsabile.

Il binomio Uomo-Animale è diventato un trinomio: Uomo-Animale-Ambiente"- afferma Melosi.

Le proposte di ANMVI  sono già state  presentate al Tavolo della Veterinaria al Ministero della Salute e ruotano attorno ad una riforma della Legge 281, passando per una rivisitazione dei Livelli Essenziali di Assistenza, fino ad approdare ad una Anagrafe unica nazionale degli animali d'affezione che permetta una programmazione ragionata degli investimenti.

"Abbiamo- conclude Melosi- proposte di legge per il nuovo Parlamento, che speriamo possa dedicarsi a questi temi con maggiore concentrazione e produttività legislativa di quanto non sia accaduto nelle ultime Legislature".

Ufficio Stampa ANMVI - Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani- 0372/40.35.47

 

Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.