COMUNICATI STAMPA

ANMVI A ILARIA CAPUA: GIA' INCISIVI I SUOI PRIMI ATTI PARLAMENTARI
L'Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani la incoraggia: in Parlamento servono competenze.

( Cremona 11 settembre 2013) - «Con il mio lavoro ero abituata a incidere in modo sostanziale, qui invece non è possibile». Alle dichiarazioni di Ilaria Capua - che si sente "frustrata" da una "macchina parlamentare complicata, con procedure obsolete che la rendono assolutamente poco funzionale" - fanno seguito le parole di incoraggiamento dell'Associazione Nazionale Medici Veterinari.

L'ANMVI considera "già incisivi" i segni dell'attività parlamentare della Collega in questo primo scorcio di mandato. "Il Parlamento - osserva l'ANMVI- è ancora il luogo delle leggi dello Stato e la sua presenza ha già dimostrato in poco tempo che se si vuole si può incidere, è il caso di due ordini del giorno prontamente accolti dal governo: uno per alleviare la stretta fiscale sulla ricerca, togliendo la tassa sugli immobili della ricerca e l'altro è per impegnare il Governo ad un recepimento fedele alle regole europee sulla protezione degli animali scientifici. Detto questo. la comprensione è massima quanto l'incoraggiamento a continuare a far sentire l'importanza della competenza nelle materie su cui si legifera".

Ufficio Stampa ANMVI
0372/40.35.47

pdfCOMUNICATO STAMPA 11 SETTEMBRE 2013

Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.