COMUNICATI STAMPA

STRUTTURE VETERINARIE COLPITE DAL SISMA
Gravi interruzioni delle attività veterinarie, ANMVI avvia raccolta fondi
Il Presidente di ANMVI Emilia Romagna: siamo a disposizione del coordinamento regionale

(Cremona, 30 maggio 2012) Sono pesanti le prime stime dei danni subiti dalle attività veterinarie a causa del sisma, fra cui non mancano testimonianze di strutture veterinarie completamente distrutte.

Anche le popolazioni animali del territorio sono state pesantemente coinvolte dal sisma, sia nell'ambito zootecnico che in quello degli animali da compagnia. All'ANMVI sono giunte testimonianze di gravi disagi in alcuni canili, oltre che di cani e gatti di proprietà dispersi.

Il Presidente di ANMVI Emilia Romagna, Giuliano Lazzarini, ha preso contatti con i Servizi Veterinari regionali dando la disponibilità dell'Associazione a mettersi al servizio del coordinamento istituzionale delle attività di emergenza.

L'Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani ha anche messo a disposizione una somma per le prime necessità urgenti e avviato una raccolta fondi in favore dei Medici Veterinari dell'Emilia Romagna. I medici veterinari dell'ANMVI esprimono vicinanza alla popolazione e ai Colleghi del territorio.

Ufficio Stampa ANMVI
0372/40.35.47

pdfCOMUNICATO STAMPA 30 MAGGIO 2012

Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.