ANMVI Sardegna offre supporto sanitario e logistico alle autorità locali e alla Protezione Civile.
Animali da soccorrere e senza ricovero.

(Oristano, 26 luglio 2021) - I Medici Veterinari di ANMVI Sardegna si stanno coordinando per offrire supporto alla Protezione Civile e alle autorità locali per dare assistenza veterinaria alle popolazioni animali coinvolte negli incendi o rimaste senza ricovero.

Ingenti i danni al patrimonio agro-pastorale in un’area caratterizzata anche da attività zootecniche con allevamenti di grande pregio come il bue rosso e da foreste secolari che ospitano un importante patrimonio di fauna selvatica e di biodiversità.  In pericolo e bisognosi di soccorso e ricovero- fanno sapere i referenti locali di ANMVI Sardegna-  anche cani, gatti ed equidi, frequentemente presenti negli allevamenti zootecnici e nelle aree rurali dell’oristanese.

I Medici Veterinari di ANMVI Sardegna sono pronti ad offrire supporto alle autorità locali per gli interventi sanitari e logistici che l’emergenza rendesse necessari. In corso anche approfondimenti sui Medici Veterinari che fossero colpiti direttamente o indirettamente dallo stato di calamità. ANMVI Sardegna e ANMVI Nazionale chiedono ai Colleghi di comunicare i danni e i disagi in corso, per coordinare iniziative di supporto anche nel post emergenza.

Ufficio Stampa ANMVI - Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani- 0372/40.35.47

Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.