ANMVI al Ministro Speranza: serve un supplemento di considerazione per i Medici Veterinari

(Cremona, 5 settembre 2019)- Buon lavoro al nuovo Ministro alla Salute, On Roberto Speranza e subito una richiesta: serve un supplemento di considerazione per i Medici Veterinari. Lo chiede l’Associazione Nazionale dei Medici Veterinari Italiani (ANMVI) evidenziando la centralità della professione medico-veterinaria nel sistema-salute nazionale ed europeo.

Fra i compiti del Ministero della Salute c’è anche la valorizzazione delle professioni sanitarie, per questo al nuovo Ministro, l’ANMVI chiede interventi a sostegno dei risultati conseguiti, grazie ai Medici Veterinari, pubblici e privati, nelle politiche one health a partire dalla lotta all’antibiotico-resistenza.  

Molti i provvedimenti attesi, fra i quali spiccano il nuovo Patto per la Salute - all’interno del quale la Veterinaria non può più essere marginalizzata - e la Legge di Bilancio che, oltre ad assicurare le dovute risorse alla Sanità Pubblica Veterinaria, dovrà ridurre il macigno fiscale che ancora grava sulle cure per gli animali da compagnia.

Ufficio Stampa ANMVI - Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani- 0372/40.35.47

Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.