COMUNICATI STAMPA

(Cremona, 24 febbraio 2014)- La nomina a Ministro dell'Istruzione e dell'Università alla Sen Stefania Giannini è una buona notizia per la zooantropologia didattica.

Il Presidente dell'ANMVI, Marco Melosi, ha inviato una nota di congratulazioni al neo Ministro all'Istruzione, Sen Stefania Giannini, esprimendo l'auspicio che sotto il suo Dicastero possa trovare piena attuazione l'ordine del giorno presentato nel novembre scorso dalla stessa Giannini in Senato e accolto dal Governo. "Ci sono tutte le premesse - dichiara Melosi- per dare alla zooantropologia didattica e alle esperienze in campo dignità di materia di insegnamento nelle scuole e che tale insegnamento venga svolto da medici veterinari".

L'ordine del giorno, accolto dal Governo il 7 novembre scorso in Aula, venne presentato dalla Sen Stefania Giannini, allora in veste di relatrice al Dl 12 settembre 2013, n. 104, recante misure urgenti in materia di istruzione, università e ricerca.

"Siamo certi- scrive l'ANMVI- che da Ministro vorrà dare seguito agli impegni assunti dall'Esecutivo, in particolare quello di "predisporre nel programma del prossimo anno scolastico lo studio delle leggi relative agli animali, con affidamento ad insegnati dotati di specifica esperienza e preparazione"; "l'inserimento delle materie relative alla tutela ambientale e alla protezione e ai diritti degli animali nei piani di studio a partire dalle scuole elementari, ma poi anche in tutte le scuole di ogni ordine e grado".

La nota dell'ANMVI sottolinea che la laurea in medicina veterinaria risulta la più idonea all'insegnamento di materie curricolari ed extracurriculari come quelle citate, che vanno assicurate alla qualificata docenza di laureati in possesso di questo titolo di studio. L'esperienza di zooantropologia didattica- citata peraltro nell'atto parlamentare accolto- da tre anni coinvolge centinaia di scuole di primo grado ed altrettanti medici veterinari e conferma l'apprezzamento delle direzioni scolastiche, del corpo docente e degli alunni per la didattica veterinaria.

Ufficio Stampa ANMVI
0372/40.35.47

pdfCOMUNICATO STAMPA 24 FEBBRAIO 2014

Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.