COMUNICATI STAMPA

http://www.facebook.com/anmvi
IVA SULLE CURE VETERINARIE, PROTESTA SU FACEBOOK 
"Scrivi la tua protesta contro l'IVA sulle prestazioni veterinarie".

(Cremona, 7 settembre 2011) - Dalle pagine di Facebook l'Associazione Nazionale Medici Veterinari raccoglie lo sfogo di veterinari e proprietari che non accettano di considerare la salute degli animali come un bene di lusso. 
Con l'aumento dell'IVA al 21%, il Governo ha scritto la peggiore pagina fiscale per la sanità animale e la sanità pubblica veterinaria del nostro Paese.

L'ANMVI chiede al Governo:

- Che le prestazioni veterinarie siano escluse dall'aumento al 21% 
- Che si applichi l'IVA ridotta del 10% sulle cure veterinarie 
- Che vengano esentate le spese veterinarie obbligatorie e tutte le prestazioni di prevenzione per la tutela della sanità pubblica

Ufficio Stampa ANMVI 
0372/40.35.47 
http://www.facebook.com/anmvi

pdfCOMUNICATO STAMPA 7 SETTEMBRE 2011 FC

Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.