COMUNICATI STAMPA

L’Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani ha presentato questa mattina a Milano 
la quarta edizione della Stagione della Prevenzione

A marzo ambulatori veterinari aperti per una visita gratuita a cani e gatti. Francesca Martini: tagliare l’IVA su  cure veterinarie e sul pet food

(Cremona, 3 febbraio 2009) -  Si è svolta queata mattina a Milano la conferenza stampa di presentazione della Stagione della Prevenzione 2009, la campagna di sensibilizzazione alle cure veterinarie promossa da ANMVI e Hill’s Pet Nutrition, con il patrocinio del Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali e della Federazione Nazionale degli Ordini Veterinari.

Alla presenza del Sottosegretario Francesca Martini, ha preso il via la quarta edizione di una iniziativa di prevenzione veterinaria rivolta ai cani ai gatti che vivono nelle famiglie italiane: per tutto il mese di marzo, i proprietari potranno recarsi in uno  degli ambulatori veterinari aderenti alla campagna e sottoporre il proprio animale da compagnia ad una visita gratuita.

Dal primo di marzo saranno attivi un numero verde ( 800 189  612) e un motore di ricerca on line (www.stagionedellaprevezione.it ) che consentiranno ai proprietari di contattare l’ambulatorio veterinario territorialmente più vicino fra gli aderenti alla Stagione della Prevenzione.

Il Sottosegretario Francesca Martini ha ribadito in conferenza stampa il suo impegno per valorizzare la professione veterinaria e per sostenere i proprietari di cani e gatti. "Per il ruolo che ha, la veterinaria merita maggiori riconoscimenti - ha dichiarato - e molto più sostegno di quello che ha avuto fino ad ora". Dopo l'impegno assunto dal Governo per aumentare le detrazioni fiscali sulle spese veterinarie, il Sottosegretario Martini ha confermato che la politica degli incentivi fiscali alle cure veterinarie “dovrà puntare alla riduzione dell'IVA sulle prestazioni veterinarie e sul pet food”.

La riduzione dell'IVA (oggi al 20%) è dunque sempre sul tavolo del Ministro dell'Economia e delle Finanze, tenuta in evidenza dal Settore Salute del Ministero del Welfare. L'ANMVI si augura che la spinta politica del Sottosegretario Francesca Martini possa essere determinante nel segnare un'inversione di rotta negli orientamenti dell'Economia, fino ad oggi non favorevoli per ragioni di gettito.

Ufficio Stampa ANMVI 
0372/40.35.47

pdfCOMUNICATO STAMPA 03 FEBBRAIO 2009

Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.