COMUNICATI STAMPA

Prescrizione semplice anche per la terapia del dolore in medicina veterinaria
La chiede l'Anmvi al Vice Ministro alla Salute Ferruccio Fazio 
per il trattamento del dolore severo negli animali

(Cremona, 17 giugno 2009)- E' necessario che l'ordinanza annunciata dal Vice Ministro alla Salute Ferruccio Fazio- quella che renderà meno burocratica la prescrizione di farmaci necessari contro il dolore severo- ricomprenda il medico veterinario e il paziente animale. L'Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani torna a sollecitare il ministero a prevedere espressamente che la prescrizione semplificata per la terapia del dolore valga anche per il settore medico-veterinario.

Per l'Anmvi è indispensabile che questo gesto di civiltà del Vice Ministro Ferruccio Fazio sia esteso al settore veterinario, dove la sensibilità per il dolore severo nei confronti dell'animale da compagnia ha innalzato la dignità del paziente animale e richiede pari dignità prescrittiva al medico veterinario.

La richiesta di un esplicito pronunciamento ministeriale nasce dall'esperienza passata, dicono all'Anmvi, ricordando che la veterinaria ha dovuto già in passato condurre più di una battaglia per la conquista della terapia del dolore. L'ultima, la più recente, nell'estate del 2007, per consentire la detenzione ed il trasporto di medicinali contro il dolore anche ai proprietari che si recano all'estero con il proprio animale in cura. Anche allora l'Ufficio ministeriale preposto dovette essere sollecitato a ricomprendere i medici veterinari e gli animali in cura fra i destinatari del provvedimento.

Ufficio Stampa ANMVI
0372/40.35.47

pdfCOMUNICATO STAMPA 17 GIUGNO 2009

Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.