ASSICURATIVI

Polizza Rc Professionale - Sezione: Domande frequenti

(D=domanda; R=risposta)

D. Cosa devo fare per aderire?
R. E' possibile fare un preventivo e/o acquistare la polizza accedendo direttamente alla piattaforma Marsh, tramite il seguente link: www.rcprofessionale.org.

D. Quale codice di adesione Anmvi devo inserire per registrarmi?
R. Al primo accesso è necessario registrarsi con il Codice di Adesione è: ANMVI0913.

D. Come fare per accedere alla propria 'Area Personale'?
R. La registrazione consentirà i successivi accessi, utilizzando la propria Email e la password (nuova e personale) inserita in fase di registrazione.

D. Chi contattare per informazioni e/o assistenza tecnica?
R. Per qualsiasi informazioni e/o assistenza tecnica, contattare il Customer Care di Marsh al n. Tel: 02.48538880 oppure tramite Email: professionisti.italy@marsh.com

D. Chi è Marsh S.p.A.?
R. Marsh è un intermediario assicurativo che opera a livello internazionale, iscritto al Registro Unico degli Intermediari Assicurativi sez B-Broker, n. di iscrizione B00055861, con sede a Milano in Viale Bodio n.33.

D. Chi sono le la Società Assicuratrici?
R. Per le soluzioni dedicate al Libero Professionista e al Dipendente o Convenzionato/contrattista della Pubblica Amministrazione, l'assicuratore è HDI Assicurazioni S.p.A. – Ufficio Brokers – Via Russoli, 5 – 20143 Milano
Per le soluzioni di polizza dedicate alle strutture veterinarie l’Assicuratore è AIG Europe Limited che fa parte di AIG, gruppo assicurativo leadermondiale con oltre 90 milioni di clienti in 130 paesi. La Rappresentanza Generale per l’Italia è in Via della Chiusa n. 2, 20123 Milano.

D. Sono preoccupato per gli adempimenti connessi al rinnovo della polizza. Come si procede?
R. Sarà cura di Marsh inviare circa 30 giorni prima della scadenza le istruzioni per procedere con il rinnovo. Per informazioni aggiuntive o attivarsi personalmente è sempre a disposizione il contact center ai seguenti riferimenti: Tel. 02.48538880 - Mail to: professionisti.italy@marsh.com

D. Durata Polizza:
R. La Polizza ha una durata annuale senza tacito rinnovo.
Convenzionalmente sono previste 2 scadenze fisse:
- 30 aprile
- 31 ottobre
a cui verranno ricondotte tutte le scadenze dei singoli contratti stipulati
Pertanto il premio alla firma sarà pari al premio annuo, maggiorato dell'eventuale rateo che verrà conteggiato sino alla prima scadenza favorevole.
Esempio su premio annuo di € 95 in caso di decorrenza copertura richiesta dalle ore 24.00 del 15.09.2013, la scadenza sarà ore 24.00 del 31.10.2014, con premio alla firma di € 106,97
In prossimità di ogni scadenza annuale, l'Assicurato riceverà una comunicazione a mezzo e-mail con le istruzioni per il rinnovo.

D. Quali Polizze RC Professionale sono disponibili?
R. Il Medico Veterinario o la Struttura Veterinaria potrà scegliere tra diverse soluzioni. Per ciascuna solo disponibili diverse opzioni e garanzie. Tutte le informazioni ed i dettagli distinti per ciascuna soluzione sono consultabili nei rispettivi Manuali operativi, nelle Note Informative e nelle Condizioni generali, disponibili sulla piattaforma web dedicata.

D. Come denunciare un sinistro?
R. Accedendo alla piattaforma con le proprie credenziali, alla voce "Le mie Polizze" potrà trovare e scaricare il "Modulo di Denuncia Sinistro" in formato pdf.

D. Come devo fare per avere informazioni sullo stato di una pratica/sinistro?
R. Scrivere una email a claims.affinity@marsh.com indicando il numero del sinistro assegnato da Marsh e che troverete sulla lettera di riscontro di apertura sinistro inoltrata da Marsh S.p.A.

D. Il costo per la polizza RC Professionale è deducibile?
R. La risposta che segue è stata curata dal fiscalista Anmvi: Prof. Giovvanni Stassi.
Certamente il costo per RC Professionale è deducibile nella determinazione del reddito di lavoro autonomo.
L'articolo 54 del D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917 (TUIR – Testo Unico Imposte sui Redditi) detta le disposizioni per la determinazione del reddito di lavoro autonomo. Il comma 1 del citato articolo 54 dispone che Il reddito derivante dall'esercizio di arti e professioni è costituito dalla differenza tra l'ammontare dei compensi percepiti nel periodo di imposta e quello delle spese sostenute nel periodo stesso.
Le condizioni per la deducibilità dei costi sono le seguenti:
Principio di cassa
L'articolo 54 del DPR 917/86 stabilisce che i costi devono essere sostenuti nel periodo d'imposta. In altre parole per determinare se una spesa è deducibile bisogna fare riferimento al principio di cassa in base al quale concorrono alla formazione del reddito le spese effettivamente sostenute (pagate).
Principio di competenza
Ci sono però alcune eccezioni al principio di cassa. Infatti per alcune spese si applica il principio di competenza:
Ammortamento dei beni strumentali
Canoni di leasing
Spese di ristrutturazione di immobili
Quote di indennità per TFR (Trattamento di Fine Rapporto) lavoratori dipendenti In tali casi infatti la deduzione del costo deve avvenire in relazione non al momento in cui il costo è stato sostenuto ma al periodo a cui detto costo è riferibile (principio di competenza).
Principio dell'inerenza
Un'ulteriore condizione viene posta dalla legge per la deduzione dei costi.
I costi devono essere inerenti. L'inerenza deriva dall'oggetto della professione esercitata. Per fare un esempio, un professionista che esercita l'attività di medico veterinario non può considerare inerenti i costi sostenuti per l'acquisto di un tecnigrafo la cui spesa risulta invece inerente per l'attività di un ingegnere/architetto.
Documentazione della spesa
Perché una spesa possa essere deducibile, deve essere documentata.
I documenti che provano il sostenimento della spesa possono essere costituiti da:
Fattura
Ricevuta fiscale (alberghi, ristoranti, ecc.) Semplice ricevuta (acquisto di quotidiani, valori bollati, premi assicurativi,ecc.) Scheda carburanti Nel caso specifico i premi pagati per l'assicurazione RC professionale sono certamente deducibili se rispettano tutte le condizioni sopra indicate.
Si tratta infatti di costi sostenuti dal professionista per proteggersi da eventuali danni che potrebbero essere arrecati agli animali in cura.

D. Quale documentazione presentare al proprio Commercialista?
R. Il file da scaricare contenente la Polizza è denominato Certificato di adesione. Per portare in detrazione il pagamento sostenuto è sufficiente fornire al commercialista copia della polizza stessa (nelle prime pagine sono indicati premio e data di incasso).

Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.