Modello 4 elettronico: in allevamento anche senza pc


AppPictureDopo una fase di transizione, il passaggio alla sola modalità informatizzata del Modello 4 (Dichiarazione di provenienza e destinazione degli animali) è calendarizzato dal decreto ministeriale 28 giugno 2016 che dava 12 mesi di tempo dalla sua pubblicazione in Gazzetta (GU Serie Generale n.205 del 02-09-2016),  per la definitiva sostituzione della compilazione cartacea con quella digitale.
Una nota della Direzione Generale della Sanità Animale conferma il passaggio alla compilazione esclusivamente informatizzata dal 2 settembre 2017 e fornisce indicazioni operative in fase di prima applicazione della modalià digitale.
 

Modifiche possibili sulla copia cartacea e discordanze- Per quanto riguarda l’esigenza di modificare alcuni elementi inseriti nel modello 4 (numero animali, codici animali, dati trasportatore), la Direzione ministeriale fa presente che tali dati possono essere modificati sulla copia cartacea che accompagna gli animali e che l’aggiornamento del dato modificato deve essere fatto nel sistema all’atto della registrazione della movimentazione. "Infatti è solo il dato della movimentazione che viene considerato per l’aggiornamento della consistenza dell’allevamento"- precisa il Ministero, che avverte: "in questo caso quindi in BDN ci sarà un dato discordante tra modello 4 e movimentazione registrata, cosa di cui il sistema comunque darà evidenza. In un secondo momento, sarà predisposta la funzione per modificare anche il dato del modello 4".

Funzionalità ad hoc per allegati in pdf- Per quanto riguarda la compilazione degli allegati previsti ad esempio dalle ICA (elenco animali con i trattamenti, etc), al fine di venire incontro ad alcune richieste avanzate dalle Associazioni di categoria ed in fase di prima applicazione, il Ministero della Salute sta predisponendo una funzionalità specifica che consentirà, in alternativa alla compilazione diretta nel sistema, di allegare un file pdf recuperabile dalla documentazione disponibile in azienda ovvero dagli applicativi gestionali in uso alle aziende stesse.

In allevamento senza computer- Il Centro Servizi Nazionale (CNS) dell’Anagrafe zootecnica dell’IZSAM sta mettendo a punto un’apposita app, a breve utilizzabile tramite smartphone o tablet, che consentirà di compilare il modello 4 anche direttamente in allevamento e senza l’ausilio di un computer. A questo scopo, il Ministero sottolinea "la necessità di dotarsi di Carta Nazionale dei Servizi per l’attivazione di tale app".

Nuove regole di validazione del Modello 4- Sono in fase di completamento nuove regole di validazione, che tengano conto dello status sanitario del territorio al fine di consentire la validazione automatica, a determinate condizioni, anche per le movimentazioni da vita (attualmente, le regole di validazione del modello 4, prevedono che tutti i movimenti da vita siano autorizzati dal Servizio Veterinario mentre tutti quelli da macello sono validati automaticamente dal sistema (fatte salve le eventuali misure sanitarie adottate a seguito di provvedimenti di Polizia veterinaria).

Controlli in fase di prima applicazione-La nota ministeriale invita i Servizi Veterinari a "tenere in considerazione, nel corso della fase di prima applicazione dell’obbligo, di tutte quelle situazioni di forza maggiore, di urgenza e/o emergenza, di rischio per il benessere e la sanità animale e la salute pubblica che potrebbero ostacolare o non consentire la compilazione informatizzata del modello 4".

Anche i trasportatori in BDN- Iil CSN sta predisponendo un apposito ruolo in BDN: per l’accesso a detto ruolo il trasportatore (o la relativa impresa) dovrà essere registrato nell’anagrafe dei
trasportatori presente nel SINVSA. Al riguardo, la Direzione ministeriale invita le Regioni e le Province autonome ad accelerare l’implementazione di detta anagrafe.

Solo per le specie animali con anagrafe informatizzata- L'obbligo di compilazione digitale del modello non si applica alle specie di cui non esiste ancora un’anagrafe informatizzata (lagomorfi, chiocciole, ungulati selvatici allevati ad eccezione dei cinghiali) né per quelle specie per le quali la funzionalità informatica per la compilazione del modello 4 è ancora in fase di predisposizione (animali d’acquacoltura). Per  l’anagrafe apistica, la nota ministeriale ricorda che la compilazione informatizzata dell’Allegato C ha la stessa valenza della compilazione informatizzata del modello 4.

Mancanza di copertura di rete (fissa/mobile)- Fino all'adeguamento tecnologico necessario, le aziende zootecniche che si trovano in zone prive di copertura "sono esentate dalla compilazione in modalità informatica del modello 4". Il Ministero della Salute sollecita le Regioni e Provincie autonome a "rendere pubblico e mantenere aggiornato l’elenco di dette zone"; in mancanza, sarà ritenuta valida un’apposita dichiarazione ai sensi  del DPR 445/2000 sottoscritta dal proprietario o detentore degli animali che sono movimentati.

Manualistica- Nella sezione Manuali di utilizzo dell'applicativo della BDN dell’anagrafe zootecnica  è possibile scaricare il Documento di accompagnamento informatizzato.

pdfNOTA_DGSAF_MODELLO_4_INFORMATIZZATO_DAL_2_SETTEMBRE.pdf

Modello 4 elettronico: consigli pratici per gli allevatori

Regole per la validazione del Modello 4 informatizzato

Pubblicazioni

anmvioggi

La Professione Veterinaria

Formazione

Management Veterinario

Quella del management è una disciplina professionalizzante e trasversale a tutti i settori. Consulta tutti i dettagli!

Buone Pratiche Veterinarie

BPVmodiPercorso-qualità basato sulle BPV, secondo il Disciplinare (Manuale) ANMVI (Rev 3) adottato dall'ente di certificazione CSQA..
Consulta tutti i dettagli

Salute e sicurezza sul lavoro

immagine sicurezzaLogo ANMVIDal 2003 ANMVI organizza corsi residenziali per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro. Dal 2011 anche corsi di formazione FAD.
Consulta le normative ed i corsi

Metodologia Didattica

GSMDVIl gruppo di studio, promosso e gestito da ANMVI, apre un nuovo filone di formazione per qualificare le docenze dei Medici Veterinari.
Consulta tutti i dettagli!

Benessere Veterinario

Logo OrizzontaleIl gruppo intende fornire ai Medici Veterinari sostegno all’esercizio della loro attività, individuale o collettiva, in chiave propedeutica allo sviluppo del benessere professionale.
Consulta tutti i dettagli!

ANMVI Servizi

Ambulatorio chiavi in mano

ambulatorio chiavi manoCompendia una serie di attività di consulenza svolte da un team specializzato e professionale, in grado di consegnare al Medico Veterinario Titolare, di “nuova” o vecchia” esperienza professionale, una struttura perfettamente in regola.           Accedi alle info

 

Tecnico Veterinario

CCNL 2015-2018 Nurse orizzontale

Per info contattare la Scuola di Cremona e Roma ai seguenti recapiti: Tel.0372/403515 - 06/87182658.
Segreteria ATAV (Associazione Tecnici Ausiliari Veterinari): Tel.0372/403509

Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.